< Torna indietro

Nuovo Tech Tree per Cold War: la stirpe Tedesca dei Leopard!


Inserita da RickDom75-x, 17/05/2022 - 19:50


Ricerca e ottieni alcuni dei migliori carri armati del 20° secolo!

Il 17 Maggio è il momento in cui puoi iniziare a ricercare gli storici carri armati Tedeschi della serie Leopard per la modalità Cold War. Un totale di sette nuovi mezzi del Tech Tree della Western Alliance che copriranno tutte le Ere:

Leopard Prototype 773
Leopard 1 ’66
Leopard 1A3
Leopard 1A5
Leopard 2
Leopard 2A4
Leopard 2A5

Diramandosi dall'M47 Patton, questa linea inizia con il carro medio Leopard Prototype 773 e prosegue fino al carro pesante Leopard 2A5. La nuova linea dei Leopard offre un'eccellente potenza di fuoco, armatura e mobilità.... e puoi scommettere che non è tutto!


Leopard Prototype 773

- Modalità: Cold War
- Era: Post War
- Classe: Medio
- Costo di acquisto: 4.380.000
- XP di sviluppo: 137.500
- Sbloccato da: M47 Patton
- Da accesso a: Leopard 1 ’66

Dopo che la Germania Ovest si unì alla NATO nel 1955, entrò in un progetto con la Francia e poi con l'Italia per progettare un nuovo carro armato principale.
Tra i produttori Tedeschi che hanno presentato proposte per il design c'era Porsche, il cui prototipo è stato infine selezionato per l'uso Tedesco.
Il prototipo Leopard 773 divenne il predecessore del Leopard 1.
Prodotto dalla Germania.


Leopard 1 ’66

- Modalità: Cold War
- Era: Escalation
- Classe: Medio
- Costo di acquisto: 5.400.000
- XP di sviluppo: 148.000
- Sbloccato da: Leopard Prototype 773
- Da accesso a: Leopard 1A3

Il riarmo della Bundeswehr nel 1955 creò immediatamente la necessità di un carro armato principale. Dopo aver acquistato M47 e M48 Patton dagli Stati Uniti, è stato intrapreso un programma per sviluppare un carro armato moderno e competitivo.
Dopo diverse ondate di prototipi da concorsi di progettazione, il nuovo mezzo, nominato Leopard, è stato approvato per la produzione in serie.
I primi modelli di produzione del Leopard 1 uscirono dalla linea di produzione nel 1965.
Il Leopard 1 presentava un cannone Britannico L7A3 da 105 mm, protezione NBC (nucleare, biologica e chimica), stabilizzazione del cannone e visione notturna con illuminazione IR.
A testimonianza del solido design del Leopard 1, è stato esportato in Belgio, Paesi Bassi, Norvegia, Italia, Danimarca, Australia, Canada, Turchia e Grecia, diventando quello che molti considerano il più comune carro armato principale dell'Europa occidentale.


Leopard 1A3

- Modalità: Cold War
- Era: Escalation
- Classe: Medio
- Costo di acquisto: 6.320.000
- XP di sviluppo: 165.000
- Sbloccato da: Leopard 1 ’66
- Da accesso a: Leopard 1A5

L'affidabilità del Leopard 1, così come la sua popolarità presso gli alleati della Germania Ovest, lo ha mantenuto in produzione con numerosi aggiornamenti per mantenere la sua rilevanza.
La variante Leopard 1A3 presentava una torretta saldata con blindatura spaziata.
Incorporava anche i miglioramenti apportati al Leopard 1A1 e 1A2 prima di esso, inclusa la protezione NBC (nucleare, biologica e chimica) migliorata e le apparecchiature per la visione notturna dell'1A2.


Leopard 1A5

- Modalità: Cold War
- Era: Escalation
- Classe: Medio
- Costo di acquisto: 7.320.000
- XP di sviluppo: 177.000
- Sbloccato da: Leopard 1A3
- Da accesso a: Leopard 2

L'aggiornamento Leopard 1A5 prevedeva miglioramenti significativi.
Ciò includeva una nuova torretta ampliata, che dava al Leopard 1A5 il potenziale per montare il cannone a canna liscia da 120 mm del Leopard 2, insieme a sistemi di controllo di fuoco notevolmente migliorati, l'introduzione di proiettili APFSDS (Armor Piercing Fin Stabilized Discarding Sabot), un telemetro laser e pannelli di blindatura aggiuntivi.

L'adozione dello standard Leopard 1A5 è servita a mantenere il Leopard 1 ancora rilevante.
Le prime versioni della conversione al Leopard 1A5 furono implementate nel 1987.
Sebbene la conversione al 120 mm non sia mai avvenuta, la maggior parte dei Leopard 1 esistenti della Bundeswehr furono infine aggiornati alle specifiche Leopard 1A5.


Leopard 2

- Modalità: Cold War
- Era: Détente
- Classe: Pesante
- Costo di acquisto: 8.250.000
- XP di sviluppo: 190.000
- Sbloccato da: Leopard 1A5
- Da accesso a: Leopard 2A4

Le complicazioni nella creazione di un design che potesse soddisfare i requisiti sia degli Stati Uniti che della Germania, fecero vacillare il progetto MBT-70/Kampfpanzer 70, che alla fine fu annullato da entrambi i paesi nel 1969.

Utilizzando le lezioni apprese dal programma, i Tedeschi perseguirono un progetto che soddisfacesse le esigenze della Bundeswehr, creando il Leopard 2.

Inizialmente, come eredità del programma KPz 70, era prevista una versione con missili e cannoni, ma il progetto finale è stato "ristretto" a una soluzione senza missili. Sono state testate versioni sia con la barra di torsione che con le sospensioni idropneumatiche. Per la semplicità di fabbricazione, la barra di torsione fu la soluzione adottata. Le prime consegne del Leopard 2 iniziarono nel 1979.

Dotato di un cannone a canna liscia da 120 mm, un motore Daimler-Benz da 1250 CV, blindatura composita, stabilizzazione del cannone, un sistema di visione "hunter-killer" e avanzati controlli di fuoco, la serie Leopard 2 è diventata un pilastro delle forze NATO e ha preso servizio di altri 16 paesi, anche fuori della NATO.


Leopard 2A4

- Modalità: Cold War
- Era: Détente
- Classe: Pesante
- Costo di acquisto: 9.170.000
- XP di sviluppo: 208.000
- Sbloccato da: Leopard 2
- Da accesso a: Leopard 2A5

Seguendo la lunga tradizione della Bundeswehr di frequenti modifiche incrementali e aggiornamenti alla sua flotta di panzer, la produzione del Leopard 2 si è evoluta nello standard 2A4.

Il Leopard 2A4 presentava un nuovo sistema di controllo di fuoco completamente digitale e una blindatura della torretta migliorata. Anche tutti i Leopard 2 costruiti in precedenza e in forza alla Bundeswehr, sono stati aggiornati allo standard 2A4. Il Leopard 2A4 è stata la variante più costruita, con oltre 1800 unità assemblate tra il 1985 e il 1992 (numerose quelle esportate... soprattutto dopo la fine della Guerra Fredda e l'unificazione con la Germania dell'Est).


Leopard 2A5

- Modalità: Cold War
- Era: Détente
- Classe: Pesante
- Costo di acquisto: 10.900.000
- XP di sviluppo: 220.000
- Sbloccato da: Leopard 2A4
- Da accesso a: Fine della linea

Il produttore Krauss-Maffei ha presentato il suo prototipo per la variante 2A5 del Leopard 2 nel 1990. Il Leopard 2A5 è stato dotato di numerosi miglioramenti significativi, tra cui la blindatura frontale spaziata della torretta, che ha creato una forma a cuneo o a punta di freccia. Altre modifiche includevano la blindatura per le minigonne laterali, lo scafo e una migliore stabilizzazione. La Germania ha ricevuto le sue prime unità Leopard 2A5 nel 1995.


.:]Portale amatoriale non a fini di lucro. Ogni riferimento è di proprietà della Wargaming.net (https://console.worldoftanks.com)[:.