< Torna indietro

Eastern Alliance - I carri


Inserita da RickDom75-x, 19/04/2021 - 12:19


Dai una prima occhiata ai nuovissimi carri armati della Guerra Fredda!

 

 


Quando World of Tanks: Modern Armor arriverà il 27 Aprile, ti offrirà una modalità di gioco Cold War che ti darà il controllo di alcuni dei più potenti veicoli corazzati dell'ultima parte del 20° secolo!

World of Tanks: Modern Armor verrà lanciato con 18 nuovissimi carri armati della Guerra Fredda da comandare. Questi veicoli saranno classificati in due nuovi alberi tecnologici: Western Alliance e Eastern Alliance.

All'interno di ogni albero tecnologico, i carri armati saranno ulteriormente raggruppati in tre periodi storici:

Post-War Era
Fine anni '40 - Metà anni '50

Escalation Era
Anni '60 -'70

Détente Era
Anni '80 -'90

 


Eastern Alliance

T-44 [P]*

Post-War Era – Medio

Primo carro disponibile

Panoramica:

Sviluppato dal Construction Bureau of Plant No. 183, il T-44 doveva essere un successore del T-34 con una corazza frontale più resistente e una maggiore potenza di fuoco. Il veicolo entrò in servizio il 23 Novembre 1944, ma non vide mai un combattimento. Tuttavia, è servito come base per il rinomato T-54 e di altre varianti T-44 prodotte negli anni '60.

* [P]: denota la versione Post-War Era di un veicolo che esiste anche nella modalità di gioco World War II

 

T-54 [P]

Post-War Era – Medio

Panoramica:

Concepito come un ammodernamento del T-34 e del T-44, il T-54 fu approvato per il servizio nel 1947. Al centro del suo design c'era un cannone da 100mm che, all'epoca, era lo stato dell'arte sul campo di battaglia. Il T-54 è stato il principale carro armato da battaglia per i paesi del Patto di Varsavia negli anni '60 e '70.

 

T-62A [P]

Post-War Era – Medio

Panoramica:

Il T-62 entrò in servizio nel 1961. Le unità iniziali mancavano di una mitragliatrice antiaerea; questo è stato risolto con la variante T-62A, che montava una DShK da 12,7mm attaccata alla cupola del Servente. Sebbene il T-62 rimase in produzione fino al 1975 e servì come principale carro armato da battaglia Sovietico per tutti gli anni '70, la produzione del T-62A cessò nel 1962 a favore di altre varianti.

 

T-62

Escalation Era – Medio

Panoramica:

In risposta alle minacce di escalation che i nuovi carri armati principali occidentali rappresentavano durante la Guerra Fredda, l'esercito Sovietico decise di migliorare la potenza di fuoco del T-55. Il risultato fu il T-62, un veicolo con un cannone a canna liscia da 115mm alloggiato in una torretta più grande montata su uno scafo più lungo. Sebbene la costruzione del T-62 costasse di più rispetto al T-55 o al T-54, divenne il principale carro armato da battaglia Sovietico e fu gradualmente eliminato dalla produzione nel 1975.

 

T-72A

Escalation Era – Pesante

Panoramica:

Il modello T-72A, introdotto nel 1979, si è rivelato un importante aggiornamento del carro armato T-72. I miglioramenti includevano l'aggiunta di un telemetro laser, un controllo elettronico dello sparo, un nuovo design della gonna protettiva laterale, lanciagranate fumogene e una protezione di barre ceramiche composite per rinforzare la torretta. Il T-72A rimase in produzione fino al 1985, con l'esercito Sovietico che prese possesso di oltre 5.200 unità.

 

T-72AV

Escalation Era – Pesante

Panoramica:

Una variante del fortunato carro armato T-72A, il T-72AV è stato costruito con mattoni di Kontakt-1 Explosive Reactive Armor (ERA) attorno allo scafo e alla torretta per proteggersi dai proiettili a carica cava. La "V" sta per взрывной, o vzryvnoy, che significa "esplosivo".

 

T-72B

Détente Era – Pesante

Panoramica:

Introdotto nel 1985, il T-72B ha preso l'armatura composita avanzata, il peso leggero e il basso profilo del T-72A Sovietico e li ha accoppiati con caratteristiche ancora più potenti. Un nuovo cannone, stabilizzazione e controllo dello sparo migliorati e l'aggiunta del missile guidato anticarro (ATGM) 9M119 hanno reso il T-72B un veicolo più letale, mentre la corazza più resistente e un motore più peformante da 840hp gli hanno dato una protezione migliore e più mobilità. Il T-72B presentava anche una protezione nucleare, biologica e chimica (NBC) tramite schermatura completa e un sistema di sovrapressione del compartimento dell'equipaggio.

 

T-72BM

Détente Era – Pesante

Panoramica:

Per contrastare la crescente minaccia dei proiettili ad energia cinetica con sabot da scarto stabilizzato con pinna perforante (APFSDS) in uso nei paesi della NATO, l'esercito Sovietico ha lavorato per migliorare l'armatura reattiva esplosiva (ERA). Il risultato è stato Kontakt-5, una seconda generazione di ERA. Utilizzato per la prima volta sul T-80, questo ERA utilizza un movimento laterale perpendicolare rispetto al colpo in entrata, interrompendone la penetrazione. Il T-72BM, introdotto nel 1989, ha aggiornato il T-72B con Kontakt-5 ERA.

 

T-72BU

Détente Era – Pesante

Panoramica:

Un programma di modernizzazione che ha attraversato la transizione dall'era Sovietica all'era Russa, il carro armato principale (MBT) T-90 combina la tecnologia del T-72B e del T-80U. Il programma T-72BU ha preso i migliori elementi dei due principali carri Sovietici per creare un ibrido. Prendendo in prestito l'avanzato sistema di controllo dello sparo (FCS), il potente motore del T-80U e combinandoli con l'ultima revisione della collaudata piattaforma T-72B protetta con l'armatura reattiva esplosiva (ERA) Kontakt-5, il T-90 era il risultato finale dello sforzo per creare un carro attraente per il mercato dell'esportazione mondiale oltre che per l'uso domestico. Ridenominato come T-90, la produzione è iniziata nel 1992. Attualmente è in uso in 10 paesi.

 

LEGIONE DI GUERRIERI D'ACCIAIO...

DISPIEGARSI!


.:]Portale amatoriale non a fini di lucro. Ogni riferimento è di proprietà della Wargaming.net (https://console.worldoftanks.com)[:.