< Torna indietro

Western Alliance - I carri


Inserita da RickDom75-x, 16/04/2021 - 11:41


Dai una prima occhiata ai nuovissimi carri armati della Guerra Fredda!

 

 


Quando World of Tanks: Modern Armor arriverà il 27 Aprile, ti offrirà una modalità di gioco Cold War che ti darà il controllo di alcuni dei più potenti veicoli corazzati dell'ultima parte del 20° secolo!

World of Tanks: Modern Armor verrà lanciato con 18 nuovissimi carri armati della Guerra Fredda da comandare. Questi veicoli saranno classificati in due nuovi alberi tecnologici: Western Alliance e Eastern Alliance.

All'interno di ogni albero tecnologico, i carri armati saranno ulteriormente raggruppati in tre periodi storici:

Post-War Era
Fine anni '40 - Metà anni '50

Escalation Era
Anni '60 -'70

Détente Era
Anni '80 -'90

 


Western Alliance

M46 Patton [P]*

Post-War Era – Medio

Primo carro disponibile

Panoramica:

Nel 1948, l'esercito degli Stati Uniti iniziò lo sviluppo di un nuovo carro armato per sostituire il carro pesante M26 Pershing. Un totale di 1.168 carri armati M46, in due varianti di base, furono prodotti tra il 1949 e il 1951. A causa della sua velocità, mobilità e cannone da 90mm, l'M46 Patton fu ampiamente utilizzato contro i veicoli di produzione Sovietica durante la Guerra di Corea.

* [P]: denota la versione Post-War Era di un veicolo che esiste anche nella modalità di gioco World War II

 

M47 Patton

Post-War Era – Medio

Panoramica:

Nel 1950, l'esercito degli Stati Uniti si trovò ad avere un disperato bisogno di nuove blindatura. Lo scoppio della Guerra di Corea e la necessità di contrastare la proliferazione di carri armati T-34/85 spinsero l'Esercito a ricercare un nuovo design per i carri armati. Ha preso il telaio M46, combinato con la torretta e il cannone del T42 anche se sperimentali ma comunque più potenti, portando velocemente il progetto in produzione di massa ottenendo così l'M47 Patton. Tuttavia, l'M47 Patton è arrivato in Corea alla fine della guerra. Di conseguenza, molti di questi carri armati furono inviati agli alleati europei come scudo contro una possibile invasione o utilizzati durante la Guerra Fredda per l'addestramento. Pochi hanno visto un combattimento reale.

 

M48A5 Patton [P]

Post-War Era – Medio

Panoramica:

L'M48A5 Patton è stato l'ultimo aggiornamento significativo apportato alla linea dei carri M48, prodotto negli anni '70 per portare i restanti M48 in servizio al livello di prestazioni dell'M60. Le modifiche includevano un nuovo motore, un nuovo sistema di controllo del fuoco e, soprattutto, il cannone M68 da 105mm. A parte la protezione della corazza, i 2.570 veicoli aggiornati erano praticamente indistinguibili dall'M60, che presentava lo stesso armamento e motore. L'M48A5 è rimasto in servizio con l'esercito degli Stati Uniti fino agli anni '90.

 

M60 Patton [E]*

Escalation Era – Medio

Panoramica:

Alla fine degli anni '50, le differenze tra la serie di carri armati Sovietici T-54/55 e l'M48 Patton erano chiare. Qualsiasi aggiornamento all'M48 richiederebbe un'armatura più resistente e una maggiore potenza di fuoco per resistere alla battaglia, insieme a una migliore efficienza nel consumo del carburante per aumentare il raggio d'azione. Nasce così l'M60, che presentava una corazza rinforzata e il nuovo cannone M68 da 105mm. La serie M60 divenne il primo vero carro armato principale degli Stati Uniti durante la Guerra Fredda e fu prodotta in numero considerevole.

* [P]: denota la versione Escalation Era di un veicolo che esiste anche nella modalità di gioco World War II

 

M60A1 Patton

Escalation Era – Medio

Panoramica:

Subito dopo che l'M60 fece il suo debutto operativo nel 1960, iniziarono i lavori sul design aggiornato che sarebbe diventato l'M60A1. I miglioramenti includevano il motore AVDS-1790-2C, una nuova trasmissione e modifiche alla configurazione dello scafo e alle sospensioni. A metà della produzione, anche la torretta dell'M60A1 è stata ampliata. L'M60A1 entrò in servizio nel 1962 e rimase in produzione fino al 1980.

 

M60A3 Patton

Escalation Era – Medio

Panoramica:

Mentre la produzione del travagliato M60A2 era in corso, i progettisti stavano lavorando sull'aggiornamento al design dell'M60A1: l'M60A3 Patton. A differenza dell'A2, l'A3 ha mantenuto il cannone da 105mm del suo predecessore. All'armamento sono stati aggiunti diversi miglioramenti, tra cui il computer balistico, un telemetro laser, una custodia per pistola termica e apparecchiature per la visione termica notturna. L'M60A3 è rimasto in servizio in prima linea con le forze armate Statunitensi fino al 1997, quasi vent'anni dopo le prime unità uscite dalla linea di assemblaggio.

 

M1 Abrams

Détente Era – Pesante

Panoramica:

Con l'annullamento del progetto MBT-70, gli Stati Uniti si sono trovati nella necessità di un nuovo design per un carro armato principale per sostituire i veicoli, ormai antiquati, della serie M60. Chrysler Defense ha fornito una soluzione sotto forma di dell'XM1, successivamente ribattezzato M1 Abrams in onore del Generale Creighton W. Abrams. Con il suo cannone M68 da 105mm, l'armatura Chobham, il telemetro laser e la stabilizzazione del canone, divenne presto considerato il carro armato Statunitense meglio costruito fino ad oggi. I primi M1 furono prodotti nel 1980.

 

M1A1 Abrams

Détente Era – Pesante

Panoramica:

Anche se al momento del suo debutto la M1 Abrams rappresentava un salto in avanti rispetto ai suoi predecessori, ricevette comunque numerosi aggiornamenti per rimanere competitiva in battaglia. La variante M1A1, introdotta nel 1985, sostituì il cannone da 105mm della M1 con un cannone a canna liscia da 120mm che era una versione raffinata del cannone in uso sul Leopard 2. L'M1A1 presentava anche una nuova torretta, sospensioni aggiornate e, nel modello finale, armatura all'uranio impoverito. È rimasto in produzione fino al 1993.

 

M1A2 Abrams

Détente Era – Pesante

Panoramica:

I pacchetti di miglioramento e le suite di funzionalità hanno mantenuto con successo i veicoli della serie M1 in servizio con le forze armate Statunitensi fino ad oggi. L'M1A2 Abrams, introdotto nel 1986 e inviato alla produzione nel 1990, presentava la postazione del Comandante riprogettata con visione notturna a 360 gradi e avvistamento termico indipendente. Ha anche sostituito il motore diesel sulle varianti M1 e M1A1 con un più potente motore con turbina a gas.

 

LEGIONE DI GUERRIERI D'ACCIAIO...

DISPIEGARSI!


.:]Portale amatoriale non a fini di lucro. Ogni riferimento è di proprietà della Wargaming.net (https://console.worldoftanks.com)[:.